Un Lavoro Agile… D I S A G E V O L E

Secondo il portale aziendale sembrerebbe che non sia possibile prenotare il lavoro agile il lunedì insieme venerdì cosi da…“favorire una distribuzione ottimale delle presenze in sede”…

Ottimale ???   Ma per chi ?    Ottimale in base a quale criterio ?

Insomma una sorta di lavoro agile…ma non troppo…

 Un’ulteriore invenzione di “qualcuno” dell’azienda !

Sembrerebbe che questo sia legato anche alle problematiche sui posti disponibili. (a quando …solo posti in piedi ?)

RICAPITOLIAMO i FATTI:

  • con la pandemia l’azienda (giustamente) introduce il lavoro da casa 5 gg. Su 5,
  • durante la pandemia, con le sedi vuote, l’azienda riduce drasticamente le sedi stesse,
  • “qualcuno” (sic!!) decide di NON sfruttare tutti i mesi di lavoro da casa resi possibili dal Governo (fino al 30.6.2022) ed IMPONE i RIENTRI dal 1 APRILE 2022 ! (dimenticandosi che molte sedi non erano più nella disponibilità aziendale)
  • “qualcuno” si inventa “l’embargo” per il “lavoro agile” (ma non troppo)… i giorni del lunedì e del venerdì !

E pensare che SNATER chiedeva (e continua a chiedere) di lasciare alla volontarietà dei lavoratori “se rimanere a lavorare da remoto o rientrare”!

Comunque evidenziamo che questa “clausola” esula dall’accordo individuale che i dipendenti hanno sottoscritto.

Il fatto di aggiungere vincoli o eccezioni su specifici giorni è qualcosa che modifica il testo sottoscritto dai lavoratori stessi.

Chiediamo quindi alla azienda di rivedere la decisione in merito alle giornate di programmazione e…

  …magari riflettere se non sia il caso di ridiscutere tutta la questione del lavoro da remoto…

vista anche la situazione di alcune sedi nelle quali sono persino dovuti intervenire i nostri RLS !

Scarica il comunicato: 2022-04-27-SNATER-un-Lavoro-Agile-DISAGEVOLE.pdf