Ora più che mai!

Da settembre si riaprirà tutta la tematica relativa al lavoro da casa.
SNATER è favorevole all’apertura di una trattativa che preveda:

1) Lavoro in sede (5gg su 5)
2) Lavoro Agile (parte in sede, parte a casa)
3) Lavoro da Casa (5gg su 5)

Definendo un giusto ristoro mensile per coloro che lavoreranno in tutto o in parte presso la propria abitazione.

Da “voci di corridoio” sappiamo benissimo che c’è chi, nell’ azienda, vede molto di buon occhio il ripristino del lavoro da casa che favorirebbe UN CONSIDEREVOLE RISPARMIO SULLA BOLLETTA ENERGETICA IN CARICO A TELECOM ITALIA.
Inoltre sono continuate le chiusure delle sedi…per cui si può aprire una fase concreta per definire tutta la questione.

SNATER è pronto a fare la sua parte !!!

…CHI CERTIFICA COSA…?

Infine segnaliamo l’assurda richiesta (nata da una parte dell’azienda) DI RICHIEDERE AI COLLEGHI (addirittura con 5 livello) una sorta di via libera alla certificazione dei costi di alcune lavorazioni, si chiede inoltre che venga utilizzata la cosiddetta firma elettronica… e tanto per esagerare anche di fornire la propria busta paga ad altra società ( sic!!).

Tutto questo “strana vicenda” è stata messa in piedi nel mese di agosto …“proponendolo” direttamente ai lavoratori e saltando così a piè pari il Coordinamento Nazionale Rsu!
Secondo noi per una disposizione organizzativa così importante è necessario il coinvolgimento del Coordinamento Nazionale Rsu!

A nostro avviso infatti, ci sono aspetti non chiari: sia dal punto di vista legale sia da quello contrattuale (livelli interessati).
Chiaramente la mancata convocazione del coordinamento ci costringerebbe a rivolgerci ad altra sede per la tutela degli interessi dei lavoratori.

SNATER c’è! … a fianco dei lavoratori !

Scarica il comunicato: 2022-08-29-SNATER-…ora-piu-che-mai-5-su-5_e-certifica-chi.pdf