Partita a Scacchi? Con i Lavoratori

  • L’AZIENDA ha deciso improvvisamente di spingere l’acceleratore sulla tipologia di lavoro che
  • impatta sui 30.000 lavoratori che da più di 2 anni stanno svolgendo la propria attività da casa
  • in remote-working (erroneamente chiamato Lavoro Agile), CHIEDENDO di scegliere in pochi giorni
  • tra un rientro in sede 5 su 5 e lo S.W. (alcuni giorni in sede e altri a casa).

In questa sua richiesta l’azienda:

NON fa riferimento a nessun accordo sul Lavoro Agile,

NON specifica per quali settori viene richiesta la scelta,

NON specifica quali saranno i criteri per la scelta e fruizione delle giornate di “Lavoro Agile”.

 

Inoltre:

CHIEDE la firma di accordi individuali senza aver presentato nessun documento alle RSU,

CHIEDE la firma di accordi senza comunicare le sedi dove saranno previsti i rientri,

CHIEDE una firma senza spiegare i criteri logistici dei rientri (dotazioni aziendali, timbrature, consegna mascherine, buoni pasto, riapertura servi mensa e bar sale ristoro, ecc..)

 

INSOMMA LA  CONFUSIONE REGNA SOVRANA !

SAREBBE TUTTO MOLTO PIU’ SEMPLICE SE I COLLEGHI SI SCHIERASSERO A FIANCO DI SNATER, UNICO SINDACATO CHE HA CHIESTO L’INTRODUZIONE DELLE 3 POSSIBILITA’ di SCELTA (sempre su BASE VOLONTARIA):

  • Rientro in SEDE
  • Smart-Working o LAVORO AGILE
  • LAVORO da CASA 5 giorni su 5 (quello attuale)

E’ NECESSARIO NON RIMANERE ALLA FINESTRA…

IL TEMPO PER FAR CAMBIARE POSIZIONE all’AZIENDA C’E’ ! (fino al 31.3.2022)

DATE FORZA al SINDACATO che PORTA AVANTI le VERE RICHIESTE dei LAVORATORI !

VOGLIAMO VINCERE anche QUESTA PARTITA A SCACCHI !

                       DAI UN CHIARO MESSAGGIO all’AZIENDA:                                        

ISCRIVITI a SNATER !!!

ISCRIVITI a SNATER !!!

Scarica il comunicato: 2022-03-01-SNATER-N_E_-RIENTRI-PARTITA-a-SCACCHI.pdf