Ottimizzazione – Seconda Puntata

Nella riunione del coordinamento del 16.5.2022 le Relazioni Industriali HANNO COMUNICATO che secondo loro il LAVORO da CASA RISULTEREBBE NON PRODUTTIVO (sic !) e che quindi l’azienda si appresterebbe:

  1. a revocarlo in alcuni settori – NON HA DEFINITO QUALI (??)
  2. a revocare l’erogazione dei buoni pasto per chi fa lavoro agile (in contro tendenza con accordo sottoscritto da loro stessi)
  3. ad introdurre un ulteriore controllo per i tecnici (sic !)

Quindi stando alle dichiarazioni dell’azienda, A LORO DIRE, “NON CONVERREBBE PIU’ FAR LAVORARE da CASA !!!    —> DICHIARAZIONI NON CORROBORATE da ALCUN DATO <—

Noi sappiamo due cose:

  • TUTTI gli STUDI EFFETTUATI in TUTTO il MONDO sul “LAVORO DA CASA” HANNO CONCLUSO che LE AZIENDE HANNO AVUTO ENORMI RISPARMI dall’APPLICAZIONE del LAVORO AGILE (o del lavoro da remoto) ed UN CONSISTENTE AUMENTO della PRODUTTIVITA’ (unico caso negativo in Telecom?…pare strano !)
  • Nel settore TLC sia FASTWEB (il 18.5.2022), sia WIND (precedentemente) HANNO CONCLUSO ACCORDI (con le stesse cgilcisluil) PER LA PROROGA del LAVORO DA CASA (altre dimostrazioni che il lavoro da casa non è poi così male per le aziende…).

Ci viene un dubbio…non è che il RITORNO FORZATO in SEDE (con molte sedi neanche pronte a ricevere i colleghi) è utile all’azienda per creare innumerevoli disagi ai 30.000 lavoratori e favorire…CHISSA ?

Una situazione strana che secondo noi andrebbe affrontata così al prossimo incontro:

  1. chiarendo prioritariamente SE COME e QUANDO verrà spezzata l’azienda con relativi effetti occupazionali.
  2. Quale è stato il consumo energetico registrato in azienda relativo alle bollette degli anni 2019-2020-2021 (visto mai che scopriamo un dato certo….)
  3. Premio di Risultato

A noi risulta che i “comunilavoratori” abbiano lavorato anche nell’anno 2021 con grandi sacrifici…ed abbiano portato a casa numeri e fatturato per l’azienda…

QUINDI i “comunilavoratori” ATTENDONO FIDUCIOSI il PREMIO che NON PUO’ PASSARE in CAVALLERIA per FORMULE SBAGLIATE…o per SCELTE “AVVENTUROSE

e POCO REMUNERATIVE”…fatte non certo dai “comunilavoratori”…ma da chi dirige !!!

 Una TRATTATIVA SERIA PUO’ e DEVE PARTIRE SOLO da QUESTI PRESUPPOSTI !

…SE NON FOSSE COSI’ SI TRATTEREBBE SOLO DI UNA RESA…

…e NOI di SNATER NON CI STIAMO !

Scarica il comunicato: 2022-05-23-SNATER…OTTIMIZZAZIONE-seconda-puntata.pdf