Usate la TESTA la vostra però!!

Il 29 gennaio il responsabile HR NE ospite del WOL Tour , ha ufficialmente aperto la campagna elettorale RSU con il suo SLOGAN: “usate la testa e non altre parti del corpo”.

PREMESSA

Il resp. WOL-NE ha aperto il tour con il solito scenario dei ricavi in calo nelle TLC che tradotto suonava più o meno così: Godetevi lo stipendio che avete, ringraziate che non cala in linea coi ricavi, e non pensate ad aumenti.

Ci risulta però che per il terzo anno di fila TIM è sul podio in Europa per redditività pro capite per dipendente. Costiamo circa 50.000 € e rendiamo per circa 125.000. Eppure non basta ancora. Non basta mai. Evidentemente incidono troppo i costi degli AD e dirigenti di ancora non provata capacità visti i risultati.

Dopo questo preambolo il capo WOL-NE ha provato a fare leva sullo spirito di appartenenza aziendale. Uno spirito Aziendale presuppone un’ AZIENDA.
QUALE AZIENDA? Quella con la rete o quella senza, quella in cui esce la SERCO o in cui esce la NETCO? Quella che cambia AD come fazzoletti di carta e li paga 25.000.000 per 16 mesi?

Ma soprattutto l’AZIENDA DI CHI ? Quella di Vivendì che perde oltre il 60% del suo 23% e da poco scalzata nel CDA dal fondo speculativo ELLIOT che con un 8% e lo sponsor di CDP, dopo il ribaltone al vertice ha portato il titolo al minimo storico di 0,45 € ?

Lo sa il capo WOL che ELLIOT tramite un prodotto derivato sta guadagnando dalla perdita delle azioni TIM e che dal 5 febbraio potrà vendere il 50% del suo pacchetto al valore di acquisto di 0,82 € e crescere così in TIM a costo zero a dispetto di Vivendi?
E’ di questa azienda, è di questi padroni-speculatori che a 51 anni, dovremo innamorarci ancora per mettere quel preziosissimo valore aggiunto che mettiamo da sempre? Trattati cosi?

LA CAMPAGNA ELETTORALE

Poi è intervenuto il capo HR NE che ha aperto la campagna elettorale RSU.
Dopo aver elogiato il recente accordo sulle EF frutto del dialogo con i sindacati, ha espressamente invitato a votare con la testa e non con altre parti del corpo.

Elogiare l’accordo su EF e Ferie, che ha la sua origine nella disdetta unilaterale di un altro accordo, quello del 2008, dopo uno sciopero epocale gettato alle ortiche proprio dai dialoganti, dopo 3 anni energie sprecate, di forzature, di contestazioni disciplinari , discriminazioni tra reparti su fruizione e pianificazione di FE e EF , dopo 4 coordinamenti Nazionali RSU (71 persone+HR/RI), dopo 2 incontri di commissione tecnica e una notte in bianco ma soprattutto “ristretta” come i caffè presi

Segreteria Regionale Veneto snater.veneto@gmail.com www.snatertlc.it
per stare svegli, per un problema che a detta della stessa azienda era causato soprattutto dalle giacenze di EF di 6° e 7° livelli, è fuori dalla realtà nel contesto in cui si trova TIM e rispecchia la miopia del management aziendale.

Noi di SNATER Veneto siamo assolutamente d’accordo con questo responsabile.

Bisogna Usare la Testa.
Usate la vostra però
Non la sua o quella di altri.
Noi vi invitiamo anche ad usare
altri parti del corpo
usate anche il Cuore.

Usando la testa di altri , potreste un domani rimetterci anche lo stomaco a furia di mandar giù bocconi amari, o il fegato per la frustrazione che quotidianamente viviamo come lavoratori , provocata dal ricordo di ciò che eravamo, un gioiello delle TLC nel mondo, e quello che vediamo quotidianamente.
Ringraziamo TIM per l’intervento che ha prodotto come effetto immediato le potenziali candidature di 2 stimati colleghi e rilanciamo con un appello:


Ascoltate i lavoratori
Ascoltateli
Solo ascoltando i lavoratori questa azienda potrà ripartire

Scarica il Comunicato: 2019.01.31-Usate-la-Testa_Usate-il-Cuore.pdf