TIIM no STRESS ?? Farsa a norma di legge

DEF. WIKIPEDIA: Nella medicina del lavoro lo stress lavoro-correlato può essere definito come la percezione di squilibrio avvertita dal lavoratore quando le richieste dell’ambiente lavorativo eccedono le capacità individuali per fronteggiare tali richieste.

DEF. INAIL: Lo stress lavoro-correlato può interessare potenzialmente ogni luogo di lavoro e ogni lavoratore in quanto causato da aspetti diversi strettamente connessi con l’organizzazione e l’ambiente di lavoro.

Oggi, Durante l’incontro a Mestre per la presentazione dei nuovi DVR (Documenti Valutazione del Rischio) è stato presentato anche il risultato della recentissima campagna di Valutazione dello STRESS DA LAVORO CORRELATO che viviamo come lavoratori TIM.

Rispetto alla valutazione fatta 3 anni fa, praticamente un’altra era , un’altra azienda, il risultato è IMBARAZZANTE. NON c’è STRESS in azienda. Permane Stress di livello medio solo in ambito TOF.

Al Call Center è perfino sparito. Non c’è più. Sono guariti…

Come riportato dalla nostra RLS che ha partecipato ad uno di questi gruppi, la modalità utilizzata in fase preliminare, è concepita e strutturata perché in azienda NON emerga nessuno STRESS. Tutto a norma di legge. Sarà mica un obiettivo?

– 3 Amministratori Delegati in tre anni
– Ribaltoni ai vertici
– Disdetta Unilaterale Secondo Livello
– Sottrazione EF e FERIE e FORZATURA fruizione delle STESSE
– Forzature con minacce per Straordinario in periodo Natalizio
– Contestazioni Disciplinari in aumento e incomprensibili
– Piano spazi , trasferimenti e relativi disagi
– Turnazioni Unilaterali e Insopportabili
– Timbratura in postazione
– Negazione permessi elettorali
– Spostamenti coatti in portineria
– Controlli individuali con bollini di Low Performer
– 30.000 persone in Solidarietà
– Aumento carichi lavoro per uscite Art.4.

E non c’’è più STRESS ?? INACCETTABILE

Invitiamo TIM, la DIGI TIM, a fare seriamente, a somministrare online a tutto il personale, la Checklist INAIL con le 66 domande, come fase preliminare. A rendere pubblici i risultati e a convocare le RLS per le fasi di approfondimento che saranno ben più di una.

Scarica il comunicato: 2018.11.29_c_TIM no STRESS